titolo1.png

Anche quest’anno il Corso Arbitri tenuto nella Sezione di Bari è stato un successo. E così, dopo aver sostenuto la prova d’esame al cospetto della Commissione esaminatrice, composta dal segreteraio CRA, Luigi Curzi, dal componente CRA, Giovanni Lasorsa, e dal Presidente di sezione, Nicola Favia, ben 63 nuovi giovani leve sono pronti a dimenarsi in questa nuova avventura.

 

È stato un corso “full immersion” con più riunioni nel corso della stessa settimana, cosa, questa, che ha consentito di “restringere” i tempi e dare più spazio alla seconda fase, quando i giovani neo arbitri dovranno affrontare le prove atletiche e fare proprie le disposizioni dell’OT sezionale.

Ad augurare il benvenuto all’interno dell’Associazione, oltre alla commissione esaminatrice, era presente il Presidente regionale, Giacomo Sassanelli, associato barese, l’arbitro CAN B, Luigi Nasca, l’assistente della CAN A, Fabrizio Posado, il responsabile regionale del progetto Talent&Mentor, Beppe De Pinto, che hanno incoraggiato i neo associati a percorrere con energia e passione questa nuova tappa di vita.

Sono davvero contento di questo nuovo successo sezionale e di tanto devo ringraziare lo staff che si è occupato dell’organizzazione del corso, guidato dal collega Giorgio Piacenza, coadiuvato da Valerio Vogliacco e Marco Colaianni – ha detto il Presidente Nicola Favia che poi ha aggiunto - L’età media molto bassa, la grande partecipazione femminile, poi, sono ulteriori elementi che ci fanno ben sperare per il lavoro che ci attende. Leggo in questi ragazzi grande entusiasmo e di tanto avremo bisogno anche noi, più loro ci metteranno impegno, gioia e passione più le nostre piacevoli fatiche saranno alleviate”.