titolo1.png

La cornice del Teatro “Di Cagno” di Bari ha ospitato quest’anno la consueta cerimonia di auguri degli Arbitri del capoluogo.

 

 

In verità la stessa ha avuto quest’anno una veste insolita: infatti gli Associati si sono riuniti portando al seguito anche le rispettive famiglie per assistere ad una commedia in vernacolo barese dal titolo “La famiglia Vermicocche”, che ha visto protagonisti la nota compagnia teatrale “Ariete”

Le tante gag organizzate dai commedianti hanno suscitato grande divertimento da parte dei “fischietti” baresi, che, dismessa per una volta la propria divisa, si sono ritrovati uniti in un momento di sana ilarità e spirito associativo.

Al termine della commedia, un “benevolo” momento conviviale ha accompagnato lo scambio di auguri fra gli associati e le rispettive famiglie. Non è mancato inoltre un momento di solidarietà, grazie all’UNICEF, presente con alcune unità ivi presenti per raccogliere fondi a sostegno di bambini bisognosi.

Il 2017 si chiude con un sorriso grazie a uno straordinario strumento culturale, che è il teatro - le parole del Presidente della Sezione di Bari, Nicola Favia - Come i commedianti di oggi hanno messo a nudo tutto le loro competenze e capacità, auguro a tutti questi ragazzi di non lasciare muto il proprio talento, tanto nell’arbitraggio quanto nella vita di tutti giorni, che è la cosa che più conta. C’è bisogno di tanta nuova energia e io auguro a tutti di poterne sprigionare quanta più possibile”.

 

 L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone in piedi e spazio al chiuso

 

L'immagine può contenere: 5 persone, spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 7 persone, persone che sorridono, persone in piedi

L'immagine può contenere: 1 persona, tabella, spazio al chiuso e cibo

L'immagine può contenere: 3 persone, persone in piedi e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e spazio al chiuso